Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 Temporary Spa Contratto di Somministrazione Diritti Lavoratori

 

Hai appena stipulato un contratto di somministrazione e temi che il tuo trattamento sia peggiore rispetto alla generalità dei dipendenti? Non hai motivo di preoccuparti...scopriamo insieme perchè.

I dipendenti con contratto di somministrazione hanno gli stessi diritti dei dipendenti assunti direttamente dall'azienda utilizzatrice. 

Parità di mansioni, ferie, riposi e trattamenti economici e normativi...

In questo articolo scopriamo insieme quali diritti hanno i lavoratori in somministrazione.

Per maggiori informazioni su cos'è e come funziona il contratto di somministrazione, leggi questo articolo: Il contratto di somministrazione di lavoro: i vantaggi per le aziende.

Quali sono le tutele per i lavoratori in somministrazione? 

  • diritto allo stesso inquadramento dei dipendenti dell'azienda utilizzatrice, a parità di mansioni;
  • diritto allo stesso trattamento economico dei dipendenti dell'azienda utilizzatrice, a parità di inquadramento e orario;
  • diritto allo stesso trattamento normativo dei dipendenti dell'azienda utilizzatrice, a parità di inquadramento e orario. Questo sifnifica: stesse ore di ferie, stesse ore di giornate di permesso;
  • diritto ai contributi;
  • diritto all'indennità di disoccupazione alla scadenza del contratto o in caso di licenziamento;
  • diritto ad usufruire di tutti i servizi sociali e assistenziali di cui godono i dipendenti dall'azienda utilizzatrice.

Inoltre, devi sapere che...

Puoi essere assunto sia con contratto di somministrazione a tempo determinato che contratto di somministrazione a tempo indeterminato.

Vediamo insieme le differenze sostanziali.

Contratto subordinato a tempo determinato

Questa tipologia contratto è, in assoluto, quella più diffusa in essere. Esistono, tuttavia, alcuni limiti imposti che l'azienda è tenuta a rispettare.

Quali, ad esempio, il limite di durata temporale stabilito in 36 mesi ed un numero di rinnovi non superiore a 5

Leggi anche questo interessante articolo: Il Decreto Dignità è legge. Scopri modifiche e novità sui contratti di lavoro a termine.

Contratto subordinato a tempo indeterminato

Nulla vieta all'agenzia di assumere un dipendente con contratto di somministrazione a tempo indeterminato. 

In questo caso, quando il lavoratore si trova in un periodo di inattività ha diritto a percepire un'indennità di disponiblità (sulla quale però non maturano ferie, Tfr e mensilità aggiuntive). 

Approfondisci l'argomento su come sta cambiando il lavoro, in seguito all'introduzione del nuovo Decreto Dignità: Decreto Dignità come cambia il lavoro.

 


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookies Policy